storie

/

Un fagottino rosa…

Giulia Palombo, psicologa e coordinatrice delle nostre Case Famiglia, ci racconta l’inizio di una delle ultime accoglienze: «Un fagottino tutto rosa è arrivato all’Oasi Vergine del Sorriso. È la piccola Aurora (nome di fantasia), avvolta nella sua copertina, dopo alcune settimane passate in ospedale ha trovato le braccia amorevoli di Roberta ad accoglierla.

È nata prematura, con problemi di peso, ma appena ha recuperato è stata dimessa e accolta nell’Oasi. Ora si è in attesa che la sua situazione si risolva, e presto possa trovare una mamma e un papà desiderosi di amarla e donarle tutto il bene di cui ha bisogno. Facciamo tanti auguri di una buona vita alla piccola Aurora e tanti auguri all’Oasi per questa nuova avventura».