Bando concorso 2018

concorso_poesia_banner

“Non guardarmi da lontano. Avvicinati!”

 

I – INFORMAZIONI GENERALI

 

Indizione e destinatari

Progetto Famiglia Onlus, federazione di enti non profit per i minori e le famiglie, in preparazione alla 8a Settimana del Diritto alla Famiglia,1 indice un Concorso di poesia rivolto agli alunni delle scuole primarie, delle scuole secondarie di primo grado e del biennio delle scuole secondarie di secondo grado d’Italia.

 

Finalità

Invitando gli alunni delle scuole italiane a cimentarsi nell’elaborazione di brevi poesie sui valori della mondialità, della giustizia, della vita, della solidarietà, della gratuità e delle relazioni familiari, il concorso ha la finalità di promuoverne la riflessione su tali temi.

 

Tema

Il Concorso affronta il tema della disabilità dal titolo “Non guardarmi da lontano. Avvicinati!”, per sottolineare le fatiche e le difficoltà di famiglie che vivono il dramma della solitudine alla luce della disabilità specialmente nel Sud del Mondo vivendo in contesti socio-economici che “non li vedono” e vedono negati anche i diritti più essenziali (vita, salute, famiglia, istruzione…). In particolare si intende accompagnare gli alunni a riflettere sulla condizione della disabilità in particolare in Burkina Faso, mettendoli a confronto con la storia di una famiglia seguita direttamente in loco rispondendo con un concreto progetto di solidarietà internazionale a favore dell’istruzione (Centro Jean Paul II, nella cittadina di Koupela, dove oltre 200 giovani studenti possono beneficiare di luoghi adatti allo studio che assicurano loro oltre l’istruzione un’alimentazione adeguata, e l’aggregazione).

 

 

II – REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

 

1. Partecipazione al concorso

Possono partecipare individualmente gli studenti frequentanti la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado e il biennio della scuola secondaria di secondo grado. Il concorso prevede la composizione di una breve poesia. Ogni alunno non può proporre più di una poesia. Non sono accettate poesie composte da due o più persone. La partecipazione al concorso costituisce espressa autorizzazione al trattamento ai fini istituzionali dei dati di cui al presente regolamento (D.lgs.196/2003).

 

2. Caratteristiche delle poesie

La poesia, originale ed inedita, di lunghezza non superiore ai 500 caratteri (spazi compresi), deve contenere un evidente riferimento sul tema della disabilità vissuta nel Sud del Mondo. La poesia deve recare in calce: nominativo dell’alunno, classe e istituto scolastico, comune di residenza. Le poesie vanno redatte esclusivamente in formato elettronico di testo (.doc, .docx o simili). Non saranno prese in considerazione poesie redatte in formato elettronico “non di testo” o in formato non elettronico.

 

3. Votazione delle poesie e nomina dei vincitori

Le poesie inviate dai partecipanti saranno pubblicate in un’apposita pagina web (accessibile dal sito www.progettofamiglia.org/cooperazione), suddivise per istituti scolastici e organizzate in ordine alfabetico del cognome degli alunni. Ciascuna poesia potrà essere votata da tutti coloro che, visitando il sito, la riterranno migliore. Ogni visitatore avrà la possibilità di esprimere un solo voto. Ai fini dell’espressione del voto i visitatori dovranno registrarsi al sito e così possono commentare la poesia con un COMMENTO POSITIVO* rendendo così valida la votazione. Ogni commento vale come voto alla poesia di riferimento. Le votazioni on line avverranno dal 23 aprile al 13 maggio 2018.  Il 18 maggio 2018 verranno indicati i voti ricevuti da ciascuna poesia e dichiarati i vincitori, cioè coloro che all’interno della propria categoria (scuola primaria, scuola secondaria di primo grado, scuola secondaria di secondo grado) avranno ricevuto il maggior numero di voti. In caso di parità di voti, la Presidenza di Progetto Famiglia sceglierà a proprio giudizio quale poesia premiare. Nell’arco di una settimana i premi saranno spediti ai vincitori, tramite corriere, a spese di Progetto Famiglia.

 

4. Premi

I premi previsti sono dei lavori realizzati a mano da ragazzi disabili in Burkina Faso (una per il vincitore di ciascuna categoria: scuola primaria; scuola secondaria di primo grado; biennio della scuola secondaria di secondo grado) realizzate a mano in legno e cuoio dagli artigiani del Burkina Faso.

 

5. Utilizzo delle poesie

Le poesie resteranno a disposizione di Progetto Famiglia e nessun ulteriore diritto, oltre al premio  di cui all’articolo 4, spetterà agli autori. Tutte le poesie, vincitrici e non, potranno essere pubblicate, esposte e lette in eventi, attività e pubbliche manifestazioni anche con l’indicazione degli autori e dell’istituto scolastico di appartenenza.

 

6. Termini e modalità di adesione al Concorso

Per partecipare al concorso in oggetto è necessario che il dirigente dell’Istituto Scolastico invii apposita domanda (redatta compilando il modulo allegato al bando) entro e non oltre il 9 Aprile 2018. La domanda, che dovrà indicare il nominativo e i recapiti di un insegnante di riferimento, le classi e le sezioni coinvolte e il numero degli alunni frequentanti, va inoltrata all’Associazione Progetto Famiglia Onlus con una delle seguenti modalità:

  • a mezzo fax al numero n. 081.513.31.29;
  • a mezzo PEC all’indirizzo: Per conto di: progettofamigliacooperazione@pec.it;
  • a mezzo posta elettronica all’indirizzo: cooperazione@progettofamiglia.org.

7. Termini e modalità di invio degli elaborati

Gli elaborati vanno inviati esclusivamente in formato elettronico,  a mezzo posta elettronica all’indirizzo progettofamigliacooperazione@pec.it oppure cooperazione@progettofamiglia.org. Non saranno prese in considerazione le poesie che arriveranno via fax o posta ordinaria. L’invio delle poesie potrà avvenire a partire dal 10 Aprile 2018 e non oltre il 18 aprile 2018.

8. Partecipazione dell’Istituto alla 8 a Settimana del diritto alla famiglia

L’adesione del’Istituto al Concorso comporta l’inserimento dello stesso nell’elenco degli enti partecipanti alla 8a Settimana del Diritto alla Famiglia

 

9. Autorizzazione e Liberatorie

Tutti gli alunni che vorranno partecipare, pena l’esclusione dal concorso stesso, dovranno  obbligatoriamente consegnare all’insegnante di riferimento, la SCHEDA DI AUTORIZZAZIONE DEI GENITORI, redatta in base al fac-simile allegato al presente regolamento, compilata in ogni sua parte e firmata dal genitore o dall’esercente la potestà genitoriale. La scheda di autorizzazione sarà conservata dall’Istituto Scolastico dell’alunno partecipante e non andrà inoltrata a Progetto Famiglia.

I dirigenti scolastici dovranno provvedere a far ritirare dai docenti di riferimento e a conservare, presso le proprie sedi, tutte le schede di autorizzazione dei genitori, impegnandosi a consentire quindi la partecipazione al concorso soltanto agli alunni che avranno consegnato tale scheda debitamente compilata e firmata.

Il genitore o l’esercente la potestà sul minore, acconsentendo alla partecipazione, autorizza l’utilizzo e la pubblicazione della poesia prodotta dal minore per il presente concorso, nelle forme e nelle quantità stabilite da Progetto Famiglia Onlus, in contesti non lesivi la dignità del minore, a titolo completamente gratuito.

 

10. Pubblicazione del regolamento e dell’esito del concorso

Il presente regolamento e l’esito del concorso sono pubblicati sul sito www.settimanafamiglia.it. L’esito è altresì comunicato agli insegnanti di riferimento delle scuole frequentate dai vincitori.

 

11. Disposizioni finali

La partecipazione a questo concorso presuppone l’accettazione integrale di quanto disposto nel presente regolamento.

 

 

III – RIFERIMENTI

 

Responsabile del concorso

Responsabile del concorso, per conto di Progetto Famiglia Onlus, è la sig.ra Nausicaa Ciniglio.

 

Contatti

Per ogni informazione rivolgersi a:

  • Segreteria Generale di Progetto Famiglia Cooperazione: 329.32.94.312, 081.91.55.48 – Fax 081. 513.31.29.