SONO UNA BAMBINA AFRICANA.

Akila è il mio nome

Madahi il cognome

ogni giorno mi chiedo…

Perché la mia terra si chiama Africa?

Perché i miei genitori sono semplici allevatori

e non dottori o professori?

Perché per dissetarmi devo fare chilometri per cercare qualche goccia d’acqua?

Perché per sfamarmi devo aspettare il giorno fortunato

per ricevere un po’ di riso da voi amici lontani?

Perché ho come amici inseparabili

tutte le malattie che  non mi lasciano mai sola?

Perché il vaccino per me esiste solo nei miei sogni?

In Italia vorrei andare

ma solo che non mi farebbero sbarcare,

una vita migliore voglio trovare,

ma non mi danno la possibilità di poterlo fare.

E sapete perché?

Perché sono una bambina africana.

-

Gallina Melissa

Classe I Sezione staccata Villapriolo

Scuola secondaria

 

Posted in Istituto Comprensivo V.De Simone, Poesie 2019.

100 Comments

  1. Una poesia bellissima che ti fa riflettere sulla situazione di questi poveri bambini, complimenti Melissa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>